Lum Enterprise per le PMI del settore Agroalimentare – Workshop sulle tecnologie per digitalizzazione dei processi di filiera.

Si è svolto, in data 30 ottobre u.s., presso la sede della Cooperativa Bio Aba Mediterranea di Ginosa (TA), il primo workshop tenuto da Lum Enterprise nell’ambito del progetto Smart District 4.0.  

L’incontro è stato organizzato con il prezioso supporto del dott. Vincenzo Santoro, presidente di Aba Mediterranea, una Cooperativa di 25 piccole aziende agricole specializzate nella produzione di prodotti ortofrutticoli biologici, che ha fatto registrare nel 2017 un fatturato di oltre 10 milioni di euro.

 

L’evento, improntato sul ruolo delle nuove tecnologie nella digitalizzazione dei processi per la filiera agroalimentare, ha visto la partecipazione di gran parte delle imprese associate.

Estremo interesse e nuovi elementi di discussione sono emersi da questo incontro che si è articolato su due sessioni. Nella prima sono stati forniti alcuni spunti ed esempi pratici relativamente all’impiego di alcune tecnologie derivanti dall’offerta commerciale di Google (G-Suite), utili a migliorare l’efficienza di basilari attività di tipo collaborativo.

Nella seconda sessione del workshop, invece, sono state portate all’attenzione dei partecipanti le potenzialità della Blockchain, una delle tecnologie abilitanti che LUM Enterprise e Noovle, (partner di SD4.0), intendono adoperare all’interno delle soluzioni da  realizzare e sperimentare nel corso del progetto. In particolare, sono stati illustrati gli elementi fondamentali di questa tecnologia e i molteplici campi di attuazione, suscitando l’interesse dei partecipanti e sollevando un costruttivo dibattito conclusivo sul potenziale applicativo all’interno del processo di tracciabilità.